Sviluppiamo le tue competenze con metodi flessibili e strutturati

Lo skill development è un percorso finalizzato allincremento di efficacia di singole capacità, con l’obiettivo di rafforzare i comportamenti che consentono di svolgere al meglio un’ attività, in funzione degli obiettivi e del ruolo. Ideamanagement ha messo a punto una serie di metodologie rivolte ai singoli e ai gruppi, erogabili anche via web.

Lo skill development è un percorso finalizzato all’incremento di efficacia di singole capacità, dette “capacità bersaglio”, con l’obiettivo di rafforzare i comportamenti che consentono di svolgere al meglio un’ attività, in funzione degli obiettivi e del ruolo. 
Le capacità sono specifiche abilità del fare, comportamenti che facilitano la realizzazione delle attività, sono il risultato dell’apprendimento individuale ed organizzativo, pertanto si possono modificare attraverso l’allenamento. Apprendere una capacità vuol dire mettere in atto strategie comportamentali diverse da quelle già acquisite, in grado di produrre i risultati attesi.
Le condizioni per sviluppare le capacità sono cinque:

  • Modificabilità: la convinzione che le competenze possano modificarsi nel tempo
  • Motivazione al miglioramento continuo
  • Autonomia: siamo noi che decidiamo di apprendere, nessuno può sostituirci
  • Pratica: il miglioramento avviene attraverso la messa a terra di ciò che acquisiamo
  • Gradualità: l’apprendimento avviene, con continui piccoli passi.

La metodologia di skill development percorre specifiche fasi:

  • Fase di check, attività preliminare di assessment sulle capacità manageriali
  • Fase di analisi dei bisogni di rafforzamento
  • Fase di individuazione di una capacità bersaglio
  • Fase di progettazione della sequenza di apprendimento
  • Fase di avvio del percorso
  • Fase di realizzazione del percorso
La sfida per ciascun professionista nell’attuale panorama competitivo è quella di individuare con sufficiente tempestività le capacità funzionali ai risultati, selezionare quelle necessarie in un’ottica di priorità, aggiornarle, saperle trasmettere ai colleghi. Un percorso di skill development consente di innovare una capacità e aumentarne l’efficacia per rispondere alle esigenze del business.
Le tre leggi dell’apprendimento sono:

  • La legge della meta: per rendere chiaro e pragmatico l’obiettivo del percorso;
  • La legge della scala: per rendere fattibile il raggiungimento della meta attraverso una sequenza di tappe collegate;
  • La legge della porta: per facilitare l’accesso ai “cicli di apprendimento” attraverso la personale “porta all’apprendimento”, che dipende dai propri modelli mentali ed esperienze di vita.
Le tre leve fondamentali che utilizzate in modo integrato, possono produrre un progressivo aumento dell’efficacia dello sviluppo delle capacità sono: l’autoallenamento, il coaching individuale, l’allenamento in team. L’attività formativa, combinata con l’autoallenamento e il coaching, riesce ad incrementare lo sviluppo delle capacità fino al 90%.
Lo skill development accresce l’efficacia di una specifica capacità con ricadute positive sulle capacità collegate, favorisce l’acquisizione di strategie di apprendimento e rende il manager consapevole delle sue abilità sviluppando motivazione, aumentando così la performance individuale e del team di riferimento; migliora il clima; riduce i costi legati a stress e conflittualità.