Professione Capo: Gestione e Sviluppo dei Collaboratori

Professione Capo: Gestione e Sviluppo dei Collaboratori è il primo percorso in Italia sulla gestione dei collaboratori.

Nelle organizzazioni tutti ricoprono un ruolo che prevede compiti, responsabilità e competenze specifiche. Accanto ad alcuni ruoli è prevista però un’altra dimensione dell’attività: il “Mestiere di Capo”. Il termine Capo contiene i concetti di Responsabilità, Affidabilità, Iniziativa, Decisione, Conduzione dei gruppi, Motivazione, Coaching e in definitiva di Leadership. Diventiamo capi sempre prima di esserlo e affrontiamo il Mestiere apprendendolo per emulazione di quelli che speriamo essere buoni maestri. Così procediamo per prove ed errori, un percorso lento, qualche volta sofferto se non addirittura pericoloso.

Il “Mestiere di Capo” ha contenuti precisi e vuole capacità specifiche di tipo relazionale e gestionale ben supportate da un solido impianto di abilità cognitive, emotive e di pensiero prospettico. Lavorare con le persone, indirizzarle e formarle permette di raggiungere obiettivi. E’ necessario quindi non disperdere energie preziose in conflitti personali causati da: valutazioni di performance imprecise, piani interpretativi della realtà dissonanti, comportamenti o comunicazioni inefficaci. Osservare e avere consapevolezza, mettersi alla prova nelle esercitazioni e scambiare esperienze, consente di rendere più rapido e solido l’apprendimento del Mestiere. Solo i gruppi motivati e supportati, che hanno chiari gli obiettivi e li hanno condivisi, contribuiscono al risultato di impresa.

Programma dei singoli moduli

Il percorso si compone di otto moduli e prevede un incontro al mese.
I moduli possono essere acquistati anche singolarmente.

Prima giornata

  • Il mestiere di capo: motivare, valutare e sviluppare
  • Le competenze per svolgere il mestiere di Capo
  • Il tool del capo: il crew profile
  • Il tool del capo: il modello STARS
  • Il tool del capo: la check list

Seconda giornata

  • I colloqui gestionali: tipologie
  • I colloqui gestionali: struttura e dinamica
  • Il tool del capo: la scheda sinottica
  • Alleniamoci ai colloqui gestionali

Web learning

  • Web Assessment del ruolo manageriale di capo
  • Verifica di apprendimento sui contenuti del I Modulo

Prima giornata

  • La comunicazione capo-collaboratore
  • Il potere del feedback
  • Il potere delle domande
  • Il tool: ask and drive
  • Il colloquio di elogio
  • Alleniamoci ai colloqui

Seconda giornata

  • Alleniamoci alla gestione dei colloqui gestionali
  • Le schede metodologiche
  • Il colloquio di inserimento
  • Il colloquio di trasferimento
  • Il colloquio di dimissioni

Web learning

  • Verifica di apprendimento sui contenuti del II Modulo

Prima giornata

  • La motivazione lavorativa: attivazione – direzione – persistenza
  • Il tool del capo: la bussola motivazionale
  • Osservare la motivazione

Seconda giornata

  • Alleniamoci ad esplorare i fattori della motivazione
  • Le schede per osservare la motivazione
  • Le domande per esplorare la motivazione
  • Il colloquio motivazionale

Web learning

  • Verifica di apprendimento sui contenuti del III Modulo

Prima giornata

  • Affrontare l’errore in chiave evolutiva
  • Pensiero sistemico e gestione dell’errore
  • Elementi di corrective counseling e le fasi del feedback nella gestione dell’errore

Seconda giornata

  • Alleniamoci ai colloqui di feedback nella gestione dell’errore
  • Tipologia di collaboratori e gestione dell’errore
  • Il tool del capo: le check list dell’errore
  • Le schede metodologiche

Web learning

  • Verifica di apprendimento sui contenuti del IV Modulo

Prima giornata

  • Miti e attualità nell’esercizio della leadership
  • Leadership e teamship
  • La leadership attuativa
  • Il tool del capo: il Pentagonal Client Profiler

Seconda giornata

  • Alleniamoci alla leadership
  • Il tool del capo: Wall Managerial Canvass
  • Il tool del capo: BISS
  • La mappa dei collaboratori e lo stile di leadership

Web learning

  • Verifica di apprendimento sui contenuti del V Modulo

Prima giornata

  • Coaching, Mentorship, Tutorship: un’overview metodologica
  • La nuova frontiera della professione capo: l’allenatore di competenze
  • Principi di apprendimento delle competenze

Seconda giornata

  • Il tool del capo: il piano di sviluppo delle competenze
  • Alleniamoci al ruolo di coach
  • Il Kit del capo come coach
  • Il colloquio di sviluppo

Web learning

  • Verifica di apprendimento sui contenuti del VI Modulo

Prima giornata

  • Osservare e misurare le competenze nella performance
  • Il colloquio di performance
  • Comportamenti organizzativi e comportamenti delle organizzazione
  • Il tool del capo: le schede di osservazione

Seconda giornata

  • Alleniamoci ad osservare e misurare le competenze nella performance
  • Il colloquio di assegnazione obiettivi
  • Il colloquio di verifica di attività
  • Il colloquio di delega

Web learning

  • Verifica di apprendimento sui contenuti del VII Modulo

Prima giornata

  • Le relazioni in azienda: no cooperation no business
  • I fattori che agevolano l’integrazione, la cooperazione e la collaborazione
  • I fattori che ostacolano l’integrazione, la cooperazione e la collaborazione

Seconda giornata

  • Confronti, Contrasti, Conflitti: cosa sono, come funzionano
  • Come gestire Confronti, Contrasti e Conflitti
  • Il tool: il Monitor Esagonale Relazioni Critiche (MERC)

Web learning

  • Verifica di apprendimento sui contenuti del VIII Modulo

A chi è rivolto

  • Ai manager che sono consapevoli che la crescita del Capitale Umano è l’asset fondamentale per raggiungere i risultati di business
  • Ai manager che sanno che la gestione dei collaboratori non può essere affidata alla sola buona volontà e alla reattività del momento

La partecipazione

  • Ciascun modulo può essere fruito indipendentemente dagli altri al fine di permettere libertà di partecipazione e flessibilità gestionale
  • Ciascun modulo prevede facoltativamente un prosieguo di allenamento online
  • L’attestato può essere ottenuto anche frequentando tutti i moduli ma in due edizioni diverse